giovedì 13 febbraio 2014

L'arrivo del cucciolo in casa: come comportarsi con il nostro nuovo cucciolo.

L'arrivo del cucciolo in casa: come comportarsi con il nostro nuovo cucciolo.

L'arrivo del cucciolo in casa

L'arrivo del cucciolo a casa è un avvenimento senza dubbio emozionante, un nuovo membro si sta aggiungendo alla famiglia e diventerà parte integrante del nuovo branco-famiglia. L'avvenimento, tuttavia non causa emozione solo per i nuovi genitori, anche il cucciolo sarà sicuramente scosso, spaesato e impaurito. Per la prima volta dalla sua nascita si troverà solo, senza madre e fratelli, che fino al quel momento erano i suoi punti di riferimento e di protezione, Sarà quindi compito dei nuovi "genitori" , far si che questo cambiamento radicale, avvenga nel modo più  naturale,sereno e caldo possibile.
Il piccolo avrà bisogno di un pò di tempo per rendersi conto che la nuova sistemazione sarà per lui un posto dove riceverà amore e sicurezza.Una delle delle prime abitudini che il cucciolo dovrà assimilare il prima possibile  è quella  di fare i propri bisogni fuori casa'  all'aperto.
Un dei metodi piùsemplici e collaudatie quello di farlo mangiare a orari fissi e subio dopo portarlo nel posto scelto e portarlo nello stesso posto ogni volta che sospettiate che il cucciolo avrà voglia di liberarsi. Spesso accade dopo una bella dormita ma anche dopo momenti di gioco o dopo una saziante bevuta. Mai punire il cucciolo se fa i suoi bisognini in un posto non autorizzato,  c'è il rischio che associ negativamente voi ai bisogni e ogni volta che inizierete a portarlo fuori, c'è il rischio che in vostra presenza non faccia i bisogni e che se ne liberi solo quando non ci vedrà, quindi una volta rientrati in casa. Quando sporca nel posto giusto lodatelo con carezze e coccole esagerate in modo tale che capirà di aver fatto la cosa giusta.e sarà ulteriormente gratificante riportare lo stesso  comportamento.

La cuccia 

La prima cosa da fare quando si prende un cucciolo, è individuare il luogo della casa più adatto a sistemare la cuccia, lontano da correnti d'aria e deve essere abbastanza al caldo, facile da pulire e non troppo isolato in modo che il cucciolo si integri il prima possbile alla vita famigliare..

L'alimentazione del cucciolo

Per quanto riguarda l'alimentazione del nostro cucciolo, si può scegliere di somministrargli o un pasto casalingo oppure quello industriale che sarebbero le crocchette. Se si sceglie di preparare tutto in casa bisognà rispettare e integrare tutti le sostanze che aiutano al cucciolo a crescere sano. Quindi un buon pasto sarà composto dal 40% di carne, 30% di pasta o riso, 25% di verdura cotta e il restante sarà suddiviso tra olio, sali minerali vitamine e lievito. Invece, se si sceglie il metodo veloce, le crocchette vanno più che bene, anche perchè sono completi di tutti gli elementi che servono al cane. Ma attenzione a quali crocchete prendete, quelle da cucciolo avranno un alto valore proteico che gli consentirà di crescere in salute. Un cucciolo di 2-3 mesi dovrà mangiare 3,4 volte al giorno per poi passare a 6 mesi con 3 pasti e poi sarànno sufficiente 2 pasti al giorno dai 6 mesi in poi sempre mantenendo gli stessi orari.
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates