martedì 18 febbraio 2014

Consigli per il nostro cane: Collare o pettorina?

Consigli per il nostro cane: Collare o pettorina?

Collare o pettorina per i nostri cani? 

Prima di passare alla prima educazione, il cucciolo va abituato al suo nome, al collare o pettorina e guinzaglio. Più il nome è corto e più facilmente lo ricorderà, fin dai primi giorni chiama il cucciolo sempre con lo stesso nome, fai precedere il nome da un momento piacevole per incoraggiarlo a seguire gli ordini, quando risponde premialo con dei bocconcini o con carezze. Gli facciamo annusare il collare e subito dopo gli diamo un boccone, lo ripetiamo per qualche volta. questo permette al cucciolo di fare un associazione positiva con il collare, una volta messo al collo servirà solo distrarre il cucciolo con un giochino per un po' di tempo, in modo tale che si abitui a questa nuova cosa.
Con il guinzaglio invece, possiamo iniziare anche a casa a faglielo conoscere, tenendolo molto lento e senza che il guinzaglio vada in tensione. Invitatelo a seguirvi con la voce, ma anche usando dei bocconi per invogliarlo maggiormente a camminare con voi. All'inizio la sua condotta non sarà perfetta, per ora l'importante e che cammini semplicemente con voi.
Quando il cucciolo inizierà con l'educazione di base, lavorerà anche sulla condotta. Mettiamo a confronto il collare e la pettorina. I vantaggi della pettorina sono: Si poggia sulle spalle e il petto agganciandolo sotto il ventre. Consente al cane di avere la sua libertà psicofisica. La pettorina evita gli effetti negativi procurati dal collare come danni alla cervicale e alla trachea, Agevola il rapporto con il conduttore rendendo la relazione più serena e piacevole. E' importante sottolineare che la pettorina non risolve il problema del cane a tirare a guinzaglio, certamente agevola molto l'andamento del cane, ma sopratutto mette in condizione al cane di imparare ad andare col guinzaglio senza alcuna pressione psicofisica. Il collare normale o a strozzo non comportano nessun tipo di vantaggio ma quest'ultimo provoca: Danni a trachea ed esofago Gravi traumatismi alla colonna vertebrale Aumenta la soglia del dolore nel cane.

Quando si monta un collare a strozzo secondo l' A.S.E.T.R.A. (Associazione di Studi Etologici e Tutela della Relazione con gli Animali) e si agisce dando degli strattoni, si ottiene lo scorrimento di un cappio che si stringe intorno al collo, rischiando di far soffocare il cane sottoponendolo a disagio e dolore inutilmente, ma poi con un uso frequente di questo strumento, non farà altro che provocare delle lesioni anche alla cute del cane e con il risultato della perdita di pelo intorno al collo. Quindi a cosa serve il collare a strangolo? A rovinare il rapporto tra voi e il vostro cane ed a rendere le vostre passeggiate un vero inferno!
Share This

Nessun commento:

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates